Home Sport Volley A2F: la CBF Balducci vince la prima battaglia della finale Play...

Volley A2F: la CBF Balducci vince la prima battaglia della finale Play Off

Partita subito con il botto ieri la Finale Promozione di vivo Serie A2 tra la CBF Balducci HR Macerata e la LPM BAM Mondovì, che si danno battaglia per quasi due ore in un Banca Macerata Forum esplosivo. A spuntarla sono le padrone di casa, una vittoria sudata ma allo stesso tempo pesantissima, sia per la brevità della contesa al meglio delle tre partite, sia per l’importanza di non aver perso il fattore campo, con la possibilità già da domenica prossima, in casa Mondovì, del match point che vale la Serie A1. A partire meglio sono però le ragazze di coach Solforati, che approfittano dei tanti errori delle arancionere (11) per portarsi avanti 1-0, ma lo stesso numero di errori nel secondo parziale costa il pareggio di Macerata. Terza e quarta frazione vengono dominate in maniera alternata, sempre con le pumine ad accelerare e le marchigiane a riuscire nell’aggancio che porta quindi al tie-break. Proprio nel set corto, le atlete di coach Paniconi aumentano la qualità offensiva (39% contro 28%) e grazie alla spinta del caldissimo tifo chiudono i conti iniziando la serie con un ottimo 1-0. Emozionante anche la sfida tra le giocatrici in campo, con lo splendido show messo in piedi da Taborelli e Malik (MVP dell’incontro) vinto dalla monregalese con 25 punti (con 4 muri) contro 24, mentre nel supporting cast menzioni d’onore per le marchigiane Pizzolato (13 con 6 muri) e Michieletto (12) e le pumine Hardeman (19 con 2 aces e 3 muri) e Trevisan (10). Il prossimo appuntamento, con la decisiva Gara 2, domenica 15 maggio alle ore 17 al PalaManera di Mondovì.

“Noi siamo partite un po’ contratte, poi andando avanti ci siamo sciolte ritrovando Polina che per noi è molto importante, anche grazie veramente al nostro pubblico che ci ha dato una grande spinta – ha dichiarato la schiacciatrice della CBF Balducci Alessia Fiesoli – Mi considero una delle giocatrici con più esperienza perché ci sono tante giovani, mi sentivo in dovere di prendere un po’ in mano la squadra e sono felice di come hanno reagito nei momenti critici. Noi diciamo sempre che siamo nella nostra comfort zone quando siamo in difficoltà, e credo che l’abbiamo fatto vedere perché non abbiamo mai mollato, ci siamo guardate negli occhi e abbiamo deciso di cominciare a giocare. Domenica sarà una battaglia come oggi, loro non mollano mai e neanche noi: non vediamo l’ora!”.

“C’è un po’ di rammarico perché nei primi tre set abbiamo comandato il gioco, nel bene e nel male – ha commentato la centrale della LPM Mila Montani – Le abbiamo fatte venire fuori con i nostri errori, peccato perché potevamo venire a fare il colpaccio. Abbiamo perso un po’ di lucidità, sbagliando le palle semplici, e questo chiaramente ha cambiato la partita: quando non abbiamo avuto pazienza di giocare l’abbiamo pagato. Ma è una finale, ci sta il risultato, adesso dovranno venire in casa nostra. Siamo dispiaciute perché stavamo esprimendo un bel gioco, ma c’è anche da dire che siamo abituate a soffrire, quindi speriamo di farci valere in casa e poi tornare a Macerata”.

CBF BALDUCCI HR MACERATA-LPM BAM MONDOVI’ 3-2

CBF BALDUCCI HR MACERATA: Bresciani (L), Martinelli, Cosi 6, Michieletto 12, Gasparroni, Ghezzi, Ricci 2, Stroppa, Peretti 1, Pizzolato 11, Fiesoli 9, Malik 25. All. Paniconi.

LPM BAM MONDOVI’: Taborelli 27, Montani 6, Cumino, Bonifacio 1, Pasquino 1, Hardeman 18, Ferrarini, Molinaro 6, Trevisan 10, Bisconti (L). All. Solforati

ARBITRI: Nava, De Simeis.

PARZIALI: 21-25 (25’), 25-22 (25’), 13-25 (21’), 25-15 (21’), 15-10 (16’).

NOTE: CBF Balducci 10 errori in battuta, 2 aces, 72% ricezione positiva (54% perfetta), 38% in attacco, 10 muri vincenti; LPM BAM 14 errori in battuta, 4 aces, 53% ricezione positiva (21% perfetta), 38% in attacco, 10 muri vincenti.

Più recenti

Recanati, presentato il programma di “Lunaria 2022”

“Lunaria”, ideata e artisticamente curata da Musicultura, è la manifestazione che dopo venticinque anni di vita, oltre cento ospiti sul palco e tante serate...

Lido Tre Archi: campionato regionale di skateboard junior e senior

Appuntamento domenica 15 maggio allo Strike Skatepark di Lido Tre Archi, dalle ore 11.00, con il campionato regionale di skateboard junior e senior maschile...

Missione Unimc in Albania: allo studio, un doppio titolo in storia e archeologia

Si è appena conclusa un'intensa settimana di missione in Albania per l’Università di Macerata nell’ambito di un progetto di mobilità Erasmus+ per i paesi...

“Vela senza barriere”, un progetto inclusivo a San Benedetto del Tronto

La regata Interzonale Adriatico della classe velica O’pen Skiff è stata la cornice ideale per la presentazione pubblica di due imbarcazioni HANSA riservate alla...