Home Regione e Comuni La nuova consigliera di Parità per la Provincia di Macerata ricevuta dal...

La nuova consigliera di Parità per la Provincia di Macerata ricevuta dal presidente Pettinari

Il presidente della Provincia Antonio Pettinari ha ricevuto la dott.ssa Deborah Pantana e l’avv. Paola Medori, rispettivamente nominate consigliera di parità effettiva e consigliera di parità supplente della Provincia di Macerata. La nomina segue il bando pubblico emesso nei primi mesi di aprile 2021, dopo la fase pandemica più acuta, con conseguente selezione comparativa delle candidature. A luglio, il presidente ha firmato il decreto di designazione che, per legge, è stato poi inviato al Ministero del Lavoro per la fase conclusiva della procedura che è avvenuta pochi giorni fa con la nomina conferita da apposito atto del Ministro.

«Siamo contente ed entusiaste – ha dichiarato la consigliera di parità Pantana – e vogliamo ringraziare il presidente Pettinari per la sensibilità mostrata e per averci anche concesso un ufficio all’interno del Palazzo provinciale. Qui potremo raccogliere le istanze delle persone e organizzare appuntamenti, una possibilità importante e visibile per tutto il territorio. Cercheremo di fare da raccordo tra istituzioni, scuole, sindacati e categorie professionali per offrire aiuto e sostegno alle donne. Coinvolgere più soggetti possibili per condividere le buone pratiche e informare sulle opportunità che si possono avere a livello locale e nazionale. Due i temi principali di forte risalto: la perdita del lavoro e la violenza. Nel periodo della pandemia, la percentuale di donne che hanno perso il lavoro è più alta di quella degli uomini e vogliamo offrire l’impulso aiutando a cercare lavoro, anche segnalando i bandi riservati all’imprenditoria donne. Inoltre dobbiamo calmierare la differenza di reddito che c’è tra uomo e donna che rivestono ruoli analoghi. Il secondo tema preoccupante è la violenza sulle donne, sempre più attuale e drammatico e che vede una crescita di casi. Sfatiamo il mito che si tratti di donne in difficoltà economica perché nella maggior parte dei casi non è così: serve una cambiamento culturale».

Ha concluso il presidente Pettinari: «La nomina di consigliera di parità non è solo un adempimento formale di legge, ma un argomento di grande interesse e attualità sotto tutti i profili della vita sociale, politica-istituzionale e lavorativa. Auguro un buon lavoro».

Carlo Scheggia – addetto stampa Provincia di Macerata

Più recenti

Marco Bonini, volto popolare di tv e cinema, al Politeama con Povero Ulisse!

Non sono io traditore, ma loro ammaliatrici! Ulisse è ancora oggi la più perfetta metafora dell’uomo occidentale contemporaneo. Marco Bonini, popolare volto di cinema,...

Leguminaria – Tutto pronto per la XX Edizione ad Appignano

Il Comune di Appignano ha presentato la XX edizione di Leguminaria in programma il 7, 8 e 9 ottobre 2022 nel centro storico del...

Le nuove inserzioni di ricerca personale di Confindustria Macerata

ANNUNCIO cod. Conf 335: Confindustria Macerata ricerca per azienda settore alimentare IMPIEGATO/A LOGISTICA (cod. annuncio Conf 335). La risorsa si occuperà della gestione documentale...

L’Ateneo di Macerata apre le danze con una serie di pre-eventi in vista di Sharper Night, Notte Europea dei Ricercatori

Un aperitivo sulla poesia Araba o sulle smart cities, un talk con i dirigenti sportivi, processi simulati, inaugurazione di mostre: lunedì 26 settembre l’Università...