Home Musica Jazz e atmosfere argentine con il Pablo Corradini Quintet al Politeama di...

Jazz e atmosfere argentine con il Pablo Corradini Quintet al Politeama di Tolentino

Un omaggio dovuto e sentito a Astor Piazzolla, tra i più famosi musicisti del XX secolo che rivoluzionò per sempre la storia del tango e di cui ricorre il centenario della nascita.

Sabato 20 novembre alle ore 21,15 si esibirà al Politeama di Tolentino il Pablo Corradini Quintet in un concerto dal titolo 100 anni di Astor Piazzolla. La formazione prevede Pablo Corradini al bandoneòn, Massimo Valentini al sax, Simone Maggio al pianoforte, Roberto Gazzani al contrabbasso, Gianluca Nanni alla batteria e alle percussioni.

Oltre a presentare brani composti da Pablo Corradini, tratti dai suoi lavori discografici, il quintetto propone un concerto arricchito da rivisitazioni di alcuni brani del famoso compositore argentino. Tango, zamba, milonga e chacarera si colorano di swing ed improvvisazioni rendendo il concerto originale, coinvolgente e mai uguale. Il repertorio è frutto della ricerca nel fondere i ritmi del folclore argentino alle sonorità del Jazz.

Pablo Corradini è un compositore polistrumentista nato in Argentina. Ha studiato flauto traverso prima di diplomarsi in piano jazz. Parallelamente si è dedicato allo studio costante del bandoneon incontrandosi con grandi maestri dello strumento del paese natio e con i quali ha potuto formarsi come bandoneonista. Da più di dieci anni è attivo nel panorama musicale italiano ed europeo producendo diversi lavori discografici ed esibendosi in numerosi concerti nei principali festival jazz e di world music. Nel 2020 insieme al suo quintetto ha presentato il disco “Alma de viejo” (con ospite Javier Girotto) in importanti festival e rassegne jazz.

Astor Piazzolla è stato compositore e musicista fra i più importanti del Novecento. Ha rimodellato le forme del tango tradizionale con un nuovo linguaggio ritmico ed uno spirito fortemente drammatico e passionale. Propose il Nuovo Tango, rivoluzionario nella forma e nei colori rispetto al tradizionale tango argentino. Naturalmente, questo non mancò di suscitare disappunto da più parti, così che Piazzolla subì critiche agguerrite da parte di chi, forse, stentò a comprendere che in realtà l’arte di Piazzolla collocava il tango in un rango musicale più elevato. Le sue musiche sono interpretate dalle più grandi orchestre e musicisti.

Biglietti a partire da 12 euro disponibili al Botteghino del Politeama, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 17,00 alle ore 20,00 e da tre ore prima di ciascun spettacolo, online all’indirizzo http://www.liveticket.it/politeamatolentino. Tutte le attività del Politeama si svolgono nel rispetto delle normative per il contrasto del Covid-19, l’ingresso è consentito esclusivamente ai possessori del Green Pass.

Il Jazz è organizzato in collaborazione con l’Associazione Tolentino Jazz e continua domenica 26 dicembre ore 18 con Gabriele Mirabassi e Big Band, in un concerto dedicato alle musiche del cinema in chiave Jazz.

Più recenti

Marco Bonini, volto popolare di tv e cinema, al Politeama con Povero Ulisse!

Non sono io traditore, ma loro ammaliatrici! Ulisse è ancora oggi la più perfetta metafora dell’uomo occidentale contemporaneo. Marco Bonini, popolare volto di cinema,...

Leguminaria – Tutto pronto per la XX Edizione ad Appignano

Il Comune di Appignano ha presentato la XX edizione di Leguminaria in programma il 7, 8 e 9 ottobre 2022 nel centro storico del...

Le nuove inserzioni di ricerca personale di Confindustria Macerata

ANNUNCIO cod. Conf 335: Confindustria Macerata ricerca per azienda settore alimentare IMPIEGATO/A LOGISTICA (cod. annuncio Conf 335). La risorsa si occuperà della gestione documentale...

L’Ateneo di Macerata apre le danze con una serie di pre-eventi in vista di Sharper Night, Notte Europea dei Ricercatori

Un aperitivo sulla poesia Araba o sulle smart cities, un talk con i dirigenti sportivi, processi simulati, inaugurazione di mostre: lunedì 26 settembre l’Università...