Home Eventi Belforte del Chienti, un piccolo comune ricco di iniziative culturali

Belforte del Chienti, un piccolo comune ricco di iniziative culturali

Nel cuore delle Marche c’è un piccolo paesino che propone sempre interessanti iniziative; si tratta di Belforte del Chienti in provincia di Macerata. Questo paese è conosciuto a livello nazionale soprattutto perché ha una squadra sportiva di tiro con l’arco che, negli anni, ha ottenuto parecchi buoni risultati nelle competizioni nazionali di questa disciplina, ma ha anche tanti palazzi storici. Uno di questi palazzi storici è senza dubbio Palazzo Bonfranceschi; situato nel centro storico del paese ha ospitato molte manifestazioni negli ultimi anni, curate da Terra dell’Arte, presieduta dall’artista Alfonso Caputo, anche d’arte internazionale essendo Caputo conosciuto come pittore, poeta e non solo anche a livello nazionale ed internazionale; poi spesso ospita presentazione di libri di artisti italiani e non solo, mostre, convegni, eventi musicali, collabora spesso con le associazioni del paese ed appoggia eventi che ci sono nel paese stesso. All’interno del Palazzo Bonfranceschi, diretto come struttura ricettiva da Elisa Mendes de Almeida, artista portoghese che vive da oltre dieci anni in Italia, è ospitata anche parte della collezione del Museo Midac anch’esso conosciuto nelle Marche e anche a livello internazionale.

Come sopra accennato poi, Alfonso Caputo è impegnato in mostre anche a livello europeo specialmente in Portogallo ed in altre nazioni; ha avuto soddisfazioni artistiche anche in Messico ed in altre città del Sudamerica. Un’altra manifestazione molto importante che viene ospitata a palazzo Bonfranceschi è “Venti Per Trenta, festival internazionale di arte digitale” e, ovviamente, diverse altre. Palazzo Bonfranceschi ha anche molte stanze antiche che hanno ospitato negli anni anche il “Premio nazionale di poesia “Poesie al mondo” ed un altro evento che unisce la cultura alla poesia. A Palazzo Bonfranceschi, va detto, che spesso vengono lanciati giovani artisti italiani e stranieri che poi fanno strada nell’arte nazionale ed internazionale; uno di questi, per esempio, è Ruben Almeyda Pinto, giovane musicista e fotografo, portoghese di origine, che da un po’ di tempo vive in Italia, ma insieme a lui ce ne sono tanti altri fatti conoscere grazie ai progetti che Alfonso Caputo ed i suoi collaboratori propongono ogni anno. Durante il periodo dell’emergenza per il covid 19, Caputo ed i suoi collaboratori hanno cercato di riorganizzare le attività proposte presso Palazzo Bonfranceschi ed il Museo MIDAC.

Oltre a Palazzo Bonfranceschi, Caputo ed i suoi collaboratori, con la loro associazione, utilizzano spesso anche altri luoghi per le loro manifestazioni come ad esempio la chiesa di San Sebastiano, sede principale del Museo MIDAC. Altre informazioni sulle attività che vengono proposte a Palazzo Buonfranceschi si possono trovare nel sito internet www.midac.wordpress.com. Palazzo Bonfranceschi inoltre è anche meta per il turismo di Belforte del Chienti perché è una struttura ricettiva, è una residenza d’epoca, aperta ai turisti e non solo.

Tatiana Chiarini

Più recenti

Volley A3M: Videx, alle porte la prima trasferta stagionale.

Domenica alle 15 appuntamento al PalaCatania per il secondo atto della stagione. Dopo il 3-2 interno di settimana scorsa, i ragazzi di coach Ortenzi continuano...

Il  MU.N – Music Notes in Pesaro, torna con la sua sesta edizione

Il  Mu.n- Music Notes in Pesaro, dopo il successo di pubblico ottenuto nelle prime cinque stagioni, torna con la sua sesta edizione. La rassegna...

“Le belle domeniche”, annullato il primo appuntamento

Il primo appuntamento de Le belle domeniche in programma il 25 ottobre al Teatro della Rocca di Sassocorvaro è stato annullato in via precauzionale...

Festival Gad 73, in scena gli ultimi spettacoli dell’edizione 2020

In scena al Rossini per il festival Gad, gli ultimi due spettacoli in concorso per la  73° edizione:  La grande occasione: Venerdì 23 ottobre ore...