Home Eventi Arte Cingoli: il Museo Archeologico svela il nuovo allestimento

Cingoli: il Museo Archeologico svela il nuovo allestimento

Si appresta a riaprire le sue porte, con un allestimento rinnovato, il Museo Archeologico Statale di Cingoli, sabato 22 gennaio alle 10.30, nella Sala Verdi del Palazzo Comunale.

Una cerimonia che si aprirà con i saluti del sindaco di Cingoli Michele Vittori, del direttore della Direzione Regionale Musei Marche Luigi Gallo e della soprintendente SABAP per le province di Ancona e Pesaro Urbino Cecilia Carlorosi (questi ultimi i due coordinatori del progetto di riallestimento), oltre che di Pierluigi Moriconi, soprintendete SABAP per le province di Macerata, Fermo e Ascoli.

A seguire gli interventi della direttrice del Museo Archeologico, Sofia Cingolani, sull’allestimento rinnovato per nuovi percorsi di fruizione; del prof. Roberto Perna dell’Unimc sulla sinergia tra le realtà che hanno contribuito al progetto; infine Stefano Finocchi, funzionario archeologico del Ministero della Cultura, sulla collaborazione tra enti per tutela e valorizzazione del patrimonio storico e archeologico.

A seguire una visita guidata al Museo a cura della direttrice Sofia Cingolani. Per partecipare all’evento sarà necessario esibire il super green pass.

Più recenti

Macerata: Tripudio per Massimiliano Gallo e Amanti al Lauro Rossi

Sabato 28 gennaio, così come la sera precedente, un Teatro Lauro Rossi di Macerata sold out in platea così come sui palchi e in...

Sferisterio Live 2023 – Arriva Massimo Ranieri a Settembre

Si arricchisce il cartellone di Sferisterio Live 2023, la rassegna di musica dal vivo organizzata dall’assessorato agli Eventi del Comune di Macerata, guidato da Riccardo...

Arriva il Conguaglio Tari a Macerata. Il Comune: nessun aumento

In questi giorni il Comune di Macerata ha ricevuto numerose richieste di chiarimenti da parte di molti cittadini in merito all’avviso di pagamento a...

Gianluca Luisi e l’Orchestra Filarmonica Marchigiana in concerto al Politeama

Un concerto dedicato alle più belle pagine di due famosi compositori di cultura slava Tchaikovsky e Rachmaninov eseguite da un grande interprete del pianismo...