Home Attualità Resoconto di alcune notizie da Macerata di marzo ed aprile 2021

Resoconto di alcune notizie da Macerata di marzo ed aprile 2021

CULTURA – Lucia Nardi scrittrice, David Miliozzi, Jonathan Arpetti e Mario Monachesi scrittori, la dottoressa Elisabetta Garbati consigliere comunale di Macerata: tutti questi scrittori hanno parlato delle loro arti e di come le hanno sviluppate durante la pandemia. La dottoressa Garbati, invece ha parlato di un progetto culturale che permetterà ai maceratesi e non solo a loro di ricordare il periodo in cui Macerata e le Marche furono colpite dal terremoto del 2016.

MUSICA – Francesco Marzola, Chiara Marangoni, Romina Ercoli, Fabio Alfonsi, Antonio Zampa, Carlo Scheggia per la Form, Pierluigi Camicia pianista ed altri, sono alcuni musicisti intervistati ultimamente dal nostro network. Durante queste interviste gli artisti citati hanno raccontato le loro carriere musicali, hanno spiegato i loro progetti passati e futuri dal punto di vista musicale e culturale ed hanno evidenziato come sono riusciti a proporre la loro arte durante la pandemia. Sono iniziate recentemente e stanno proseguendo a Macerata.

COMUNI – Le consigliere comunali Romina Leombruni e Sabrina De Padova, l’assessore all’ambiente Laura Laviano, sono questi alcuni consiglieri comunali ed assessori del Comune di Macerata intervistati ultimamente dal nostro network. La consigliera Leombruni ha spiegato “i motivi della sua candidatura per il Consiglio comunale, il perché ha voluto candidarsi con la lista del sindaco Parcaroli, ha spiegato i progetti che intende far presenti al consiglio comunale per il futuro della città, poi ha spiegato come riesce a dividere i suoi impegni di famiglia con il consiglio comunale evidenziando nel contempo con quali progetti intende partecipare al Consiglio delle donne”. Anche la consigliera comunale Sabrina De Padova ha risposto alle stesse domande aggiungendo “La sua soddisfazione per essere stata eletta alla presidenza del Consiglio delle donne all’unanimità. Ha spiegato con quali stimoli ha accettato questo incarico,h a fatto un bilancio della prima iniziativa del Consiglio delle donne proposta l’8 marzo 2021, ha messo in evidenza come intende portare avanti questo incarico e quello in consiglio comunale ed ha fatto un bilancio della sua esperienza in consiglio fino ad ora”. Successivamente la consigliera De Padova ha fatto per noi una seconda intervista sulla didattica a distanza essendo un’insegnante. L’assessore Laviano, invece “Ha fatto un primo mini bilancio del lavoro nel suo assessorato, ha parlato di alcuni progetti che sta tentando di realizzare e ha parlato di come sta affrontando il discorso sulle nuove antenne di Macerata.

ISTITUZIONI – Comune di San Severino Marche, Prefettura di Macerata, Comune di Macerata, Università di Macerata, Comune di Tolentino, Regione Marche; Queste sono solo alcune istituzioni che attualmente stanno lavorando sull’emergenza covid 19, sulla ricostruzione post terremoto del 2016 e su tanti altri interessanti progetti.

SSOCIAZIONISMO – Soddisfazione per i giovani maceratesi Simone Mengoni e Tommaso Cherubini che hanno elaborato in questo periodo di pandemia una interessante app per i commercianti maceratesi. Di questa soddisfazione ci parla Simone Mengoni. “Siamo felici, il progetto è stato selezionato e parteciperemo allo startup day dell’Università di Bologna, quest’anno in versione online, che ci permetterà di far conoscere la nostra idea ad imprenditori ed investitori, allargando di molto la nostra visibilità. A breve saremo fuori negli Store”. Altre associazioni stanno lavorando a nuovi progetti per Macerata e non solo, una di queste è l’associazione “Libera” di Macerata presieduta da Benedetta Mazzieri che il 21 marzo 2021 ha fatto un evento interessante.

NOTIZIE NAZIONALI E INTERNAZIONALI – Catia Luciani è un’impiegata che lavora in un’azienda di Corridonia. Da circa un anno gira con una vecchia seicento d’epoca per andare ad intervistare personaggi dell’arte, della cultura e non solo del territorio maceratese. In una recente intervista ci ha parlato di questa sua passione e del motivo per cui ha iniziato queste video interviste ed ha parlato del giornalismo visto dal cittadino lettore evidenziando alcune cose. “Innanzitutto Catia Luciani ha spiegato le sue esperienze nell’associazionismo, poi ha spiegato che le piacerebbe scrivere libri magari traducendoli in più lingue, quali siti web segue maggiormente, quali giornali cartacei legge assiduamente, cosa si potrebbe fare perché in Italia ci sia una vera cultura della corretta informazione, se ha un suo sito o un blog personale dove parlare di diversi argomenti, se c’è qualcuno in particolare che lei avrebbe voluto ascoltare o conversarci, parlo di scrittori, giornalisti, filosofi, musicisti e non solo; ma ancora non ci è riuscita, se segue documentari, se a scuola leggeva il cosiddetto quotidiano in classe, se legge quotidiani o riviste sportive e poi ha voluto aggiungere altro parlando dell’intervista realizzata con Lucia Nardi e di altri argomenti centrandoli in particolare su questa sua passione per le interviste video”.

A Macerata è stato inaugurato alla presenza del Generale Francesco Paolo Figliolo commissario straordinario all’emergenza covid del Governo italiano, del capo della Protezione civile Fabrizio Curcio, del sindaco di Macerata Sandro Parcaroli, di alcune autorità della regione Marche e di altre civili e religiose, il nuovo centro vaccinale di Piediripa che permetterà ai cittadini di vaccinarsi contro il covid 19. In una nostra intervista l’assessore alla Protezione Civile Paolo Renna “ha spiegato il lavoro che è stato fatto dal Comune per aprire questo centro vaccinale, ha analizzato la situazione dell’emergenza covid in città, ha analizzato la situazione degli ospedali che stanno curando i malati covid, ha parlato della positiva interlocuzione che si sta avendo con la Regione Marche per l’emergenza covid e non solo, ha spiegato alcuni progetti di cui la Giunta e il Consiglio comunale si stanno attualmente occupando, ha evidenziato alcuni progetti di cui lui stesso si sta occupando negli assessorati di cui è responsabile, ha elogiato il lavoro degli uffici comunali in questo periodo di emergenza, ha menzionato alcuni progetti futuri che si vorrebbero realizzare dopo l’emergenza e di alcune idee che l’Amministrazione guidata dal sindaco Parcaroli ha per far ripartire Macerata. Ha elogiato il buon lavoro che stanno facendo il Generale Figliolo e il capo della Protezione Civile Curcio e ha elogiato infine anche il buon lavoro che in Comune stanno cercando di fare la squadra degli assessori e non solo”.

E’ morta all’età di novantadue anni, la professoressa Donatella Donati, ex preside di una scuola media, giornalista e appassionata studiosa della cultura. Nella sua vita ha fatto diverse cose per far conoscere la cultura maceratese a livello nazionale ed internazionale, ha scritto libri, si è occupata di spettacoli culturali, ha avuto riconoscimenti nazionali ed internazionali soprattutto in Francia ma non solo, ha molto amato Macerata, Recanati e tutte le Marche in genere. Sicuramente è una persona che al nostro territorio mancherà moltissimo.

Tatiana Chiarini

Più recenti

Volley A3M: La Videx saluta Simone Calarco

Si chiude ufficialmente la seconda avventura del laterale ravennate a Grottazzolina, al termine di una stagione particolare sotto molti punti di vista. Il verdetto...

Tornano gli spettacoli dal vivo al Politeama con Dario Cassini, da Zelig a Colorado

Dario Cassini, volto comico di Zelig e Colorado, arriva finalmente al Politeama con il suo travolgente show. L’evento si terrà domenica 16 maggio alle ore...

Cronoscalata Sarnano-Sassotetto: il nuovo percorso teatro della gara CIVM e CIVSA

Mancano pochi giorni al ritorno delle auto da competizione sul nuovo percorso da Sarnano, località Brilli, fino a Sassotetto, dopo 9977 metri, quindi quasi...

Volley A3M: Videx, il commento di coach Ortenzi dopo l’eliminazione

Serviva la gara perfetta per rimettere il confronto sui binari giusti ma purtroppo al Paolo Sesto di Brugherio si è vista ancora una volta...