Home Attualità Maddie e Ale, un vero amore nato sul web

Maddie e Ale, un vero amore nato sul web

Stanchi di parlare dell’era Covid-19 anche se la stiamo purtroppo vivendo, facciamo un salto indietro e parliamo dell’era digitale che molti chiamano rivoluzione ma il giusto nome è “evoluzione”. Il protagonista principale è Internet e gli strumenti che lo adoperano. Internet ha rivoluzionato il nostro modo di vivere, di lavorare, di divertirci, di svagarci è un immenso strumento di conoscenza, ma anche di pericolo.

Ci arrabbiamo con i nostri figli perché sono sempre connessi quando noi lo siamo per primi. Noi over 40 a volte chiediamo loro aiuto per risolvere un problema sul pc o sullo smartphone. Siamo i primi a chiedere di non pubblicare foto o video e noi come arriviamo in spiaggia… Zac mostriamo la foto della coscia o del posteriore. Per non parlare di quanti casini abbiamo combinato! Chi in cerca di un’amante, chi in cerca di qualcuno con cui parlare, chi in cerca di amore…

Ai nostri ragazzi abbiamo messo in mano smartphone o pc senza CONOSCERLO e sapere bene la “cornice”. Per esempio, spiegando come funzionano davvero i social, quali sono i meccanismi che sottintendono alla pubblicità e al marketing sui social network e sul web, come individuare una fonte attendibile ed evitare “fake news” e bufale, come utilizzare in sicurezza un motore di ricerca, i mostri che si nascondono dietro un profilo falso, le regole da tenere in ambito social, comprendere le dinamiche dietro al “gaming”.

Ma se ci penso bene, forse neanche molti di noi lo sanno. Per fortuna però non tutto il male viene per nuocere! Non si può fare di tutta un’erba un fascio e per una persona romantica come me, esistono ancora svolte di amore. Conosco due ragazzi bellissimi, guardo i loro occhi complici e innamorati e mi viene in testa una frase tratta da cime tempestose: “Di qualunque sostanza siano fatte le anime, le nostre sono uguali.

Alessandro Bertolone di Servigliano (FM) con la passione dei videogiochi, dei viaggi e dei video in generale e Maddalena Doto di Savignano (AV) con la passione per il cibo, i viaggi e i video. Si sono conosciuti online su “twitch”, una piattaforma live streaming di condivisione in tempo reale di video con i loro followers. Entrambi la usano per i loro contenuti. Un giorno, mentre Alessandro stava facendo quattro chiacchere on line con un suo amico, è entrata in conversazione anche lei; si presenta e lo fa sentire a disagio con un commento : “ Sono qui per rimorchiare!” Aggiungendo: “Chi dice che una donna non può fare il primo passo?” Naturalmente stava scherzando. Fortuna l’imbarazzo… Da quel giorno hanno iniziato a fare videochiamate tutte le sere, arrivando fino alle 4 del mattino, parlavano di tutto e già solo con lo sguardo erano in sintonia; alcune volte anche i silenzi riuscivano a parlare! Si sono incontrati diverse volte considerando la distanza che li separa, ma in realtà poche per la passione che li univa. Poi è arrivato il Lockdowon che li ha bloccati per 3 mesi. Da quel momento hanno deciso che il loro amore doveva essere vissuto ed ora convivono felicemente innamorati a Servigliano in provincia di Fermo. Non solo si sono uniti nella vita ma, visto che Alessandro ora era in cassaintegrazione e lei in cerca di lavoro, si sono uniti su un unico canale DrunkFist_ (pugno sbronzo, perchè lui stava giocando Doomfist, personaggio di un videogame ed era brillo lol.)

Entrambi fanno dirette online; lui sessioni di gioco, lei sessioni culinarie. Ad oggi hanno più di 400 followers che li chiamano mamma e papà. Candidamente Maddalena in arte Maddie dice che sono un pò i genitori della loro community, visto che nelle loro live molti si sfogano, si confrontano e chiedono consigli riguardo i giochi competitivi. Naturalmente per questi due ragazzi è diventato quasi un lavoro, puntano ad avere moltissimi followers e crescere sempre di più. Cosa ricevono in cambio i followers? Naturalmente hanno la possibilità di giocare con loro nei giochi multiplayer ed inoltre possono abbonarsi al loro canale mensilmente, anche in maniera del tutto gratuita, se hanno Amazon prime. Ci sono alcuni vantaggi quando si è abbonati come: l’icona abbonato (chi non vorrebbe una bella birra vicino al proprio nome?) o un emoji esclusive, chat e live per soli abbonati, e ovviamente un posto speciale nel loro cuore perché in questo modo li stanno supportando. Questa è l’unica passione forte che hanno, si ricordano di ogni singola persona che entra a salutarli; loro vedono Twitch e le loro live come un modo per conoscere persone in ogni parte del mondo, hanno anche followers internazionali.

Questi due bellissimi ragazzi mi hanno fatto conoscere un mondo nuovo e la cosa che mi ha stupito è la gioia che riescono a trasmettere. Naturalmente li seguiremo nell’evolversi della loro storia d’amore ed anche sul canale DrunkFist_.

Sonia Iacchelli

Più recenti

Volley A3M: Videx, alle porte la prima trasferta stagionale.

Domenica alle 15 appuntamento al PalaCatania per il secondo atto della stagione. Dopo il 3-2 interno di settimana scorsa, i ragazzi di coach Ortenzi continuano...

Il  MU.N – Music Notes in Pesaro, torna con la sua sesta edizione

Il  Mu.n- Music Notes in Pesaro, dopo il successo di pubblico ottenuto nelle prime cinque stagioni, torna con la sua sesta edizione. La rassegna...

“Le belle domeniche”, annullato il primo appuntamento

Il primo appuntamento de Le belle domeniche in programma il 25 ottobre al Teatro della Rocca di Sassocorvaro è stato annullato in via precauzionale...

Festival Gad 73, in scena gli ultimi spettacoli dell’edizione 2020

In scena al Rossini per il festival Gad, gli ultimi due spettacoli in concorso per la  73° edizione:  La grande occasione: Venerdì 23 ottobre ore...