Home Attualità Come cambieranno le trasmissioni televisive del digitale terrestre

Come cambieranno le trasmissioni televisive del digitale terrestre

Come cambieranno le trasmissioni televisive del digitale terrestre e cosa fare per adeguare il nostro impianto d’antenna. L’antennista risponde!

Facciamo il punto della situazione in ambito televisivo grazie all’installatrice di impianti di ricezione televisiva Silvia Agostinelli. Vediamo cosa succederà nei prossimi mesi nella nostra regione.

A partire dal 1 Settembre 2021 inizierà il passaggio in diverse regione italiane dall’ mpeg-2 all’mpeg-4. Prima di questa data ricordiamo di contattare un antennista qualificato per far controllare le tv e l’impianto di antenna. Il nuovo cambiamento del digitale terrestre prevede sostituzioni e riparazioni con materiale di qualità e specifiche caratteristiche che solo un antennista qualificato è in grado di compiere dopo accurate valutazioni. Questa nuova tecnologia digitale terrestre causerà a molti utenti dei disservizi importanti ma risolvibili anche senza eccessivi costi.

Raccomandiamo di evitare acquisti on line a basso costo; perché spesso si trovano tv non aggiornate, decoder e vario materiale di antennistica non idoneo e senza le dovute certificazioni che una volta installati non sono in grado di funzionare con il nuovo sistema digitale ed ecco qua che si deve poi fare una doppia spesa, considerando anche il momento di difficoltà economica che stiamo vivendo. Perciò si raccomanda di contattare un antennista professionale in grado di fare installazioni e configurazioni, le giuste misurazioni del segnale con apposite strumentazioni e farsi consigliare in base alle esigenze le soluzioni con miglior spesa.

Non è assolutamente necessario fare acquisti di nuove tv per poter vedere bene; se non si ha una TV HD basta il giusto decoder. Ci sono decoder per l’impianto digitale e l’impianto satellitare che hanno caratteristiche differenti, perciò serve il consiglio di un antennista per fare il giusto acquisto. La scelta di installare il decoder resta comunque la più economica, in grado di risolvere il problema con ottime qualità.

La sollecitazione che si sta facendo è, per far si che non si vadano a creare troppi disagi a settembre, contattare ora un antennista professionale; questo evita che ci siano molti utenti ad aver problemi e ci si ritrovi ad installare o sostituire del materiale con prezzi più alti.

E’ importante la manutenzione degli impianti di antenna? Assolutamente importanti, spesso sono causa di danni a persone e automobili. In quanto sia le antenne, pali e componenti vari quando sono da anni malmessi e non più funzionanti si staccano e finiscono sulla strada. Altro motivo importante è che tutto ciò che è arrugginito o il semplice cavo staccato da componenti è un forte attrattivo in caso di temporali per i fulmini che possono entrare in appartamento e fare molti danni dove si il fulmine va a scaricare. Perciò è importante in tutti gli edifici fare manutenzione e non lasciare come spesso si vede impianti vecchi e rotti.

Per chi vuole saperne di più può contattare Silvia al 339.8045757 o su FB l’antennista.tv

Sonia iachelli

Più recenti

Volley A3M: La Videx saluta Simone Calarco

Si chiude ufficialmente la seconda avventura del laterale ravennate a Grottazzolina, al termine di una stagione particolare sotto molti punti di vista. Il verdetto...

Tornano gli spettacoli dal vivo al Politeama con Dario Cassini, da Zelig a Colorado

Dario Cassini, volto comico di Zelig e Colorado, arriva finalmente al Politeama con il suo travolgente show. L’evento si terrà domenica 16 maggio alle ore...

Cronoscalata Sarnano-Sassotetto: il nuovo percorso teatro della gara CIVM e CIVSA

Mancano pochi giorni al ritorno delle auto da competizione sul nuovo percorso da Sarnano, località Brilli, fino a Sassotetto, dopo 9977 metri, quindi quasi...

Volley A3M: Videx, il commento di coach Ortenzi dopo l’eliminazione

Serviva la gara perfetta per rimettere il confronto sui binari giusti ma purtroppo al Paolo Sesto di Brugherio si è vista ancora una volta...