Home Sport Volley - Serie A3: Videx, nuova trasferta all'orizzonte

Volley – Serie A3: Videx, nuova trasferta all'orizzonte

Seconda trasferta consecutiva in casa Videx. Dopo la sesta vittoria di fila sul campo di Ottaviano, i grottesi sono pronti a ripartire: direzione Modica. E’ la Sicilia il prossimo terreno di conquista per i ragazzi di coach Ortenzi, chiamati a scendere in campo domenica 8 dicembre alle 15.30 contro una formazione che naviga nella zona medio-bassa della classifica. I siciliani, al loro primo anno di serie A, sono al settimo posto con sette punti all’attivo. Dopo quattro sconfitte e due vittorie al tiebreak, i ragazzi di coach Bua hanno conquistato domenica scorsa la prima vittoria piena di questo campionato e lo hanno fatto espugnando il campo dell’altra marchigiana del girone blu, la Menghi Macerata. Una boccata d’ossigeno per una squadra estremamente giovane, che veniva da tre sconfitte consecutive e che si prepara a ricevere la visita della prima della classe con il morale decisamente più alto rispetto ad una settimana fa.  La Videx, dal canto suo, si sta confermando squadra schiacciasassi del girone. Un fattore che lascia pendere l’ago della bilancia nettamente a favore dei ragazzi di coach Ortenzi anche se sul campo, come già rimarcato in precedenti occasioni, il risultato non è mai scontato: “Modica viene da una partita vinta a Macerata con un’ottima prestazione – ha dichiarato coach Ortenzi – E’ vero che è una squadra giovane ma molto combattiva, con grande entusiasmo e che rispecchia in toto il suo allenatore, il quale ha alle spalle un passato proprio qui a Grottazzolina. Dovremo mettere loro pressione al servizio, essere bravi a capitalizzare le occasioni di contrattacco ed essere il più cinici possibili”. Nonostante le sei vittorie di fila ci sono ancora ampi margini di miglioramento per la squadra: “Siamo consapevoli che in tutte le partite abbiamo fatto bene su alcune cose e su altre meno. Siamo stati più continui in certi fondamentali e meno continui in altri – ha aggiunto Ortenzi – Ci stiamo allenando su alcune situazioni di gioco che ancora non funzionano al 100%. Il nostro obiettivo è quello di arrivare ad esprimere un bel gioco, che sia anche redditizio ed allo stesso tempo divertente sia per noi in campo sia per il pubblico che ci guarda”.

 

Michael Gambini

Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più recenti

Il Museo Tattile Statale Omero di Ancona riapre al pubblico il 29 maggio

A partire da venerdì 29 maggio alle ore 16, nel giorno del suo 27° compleanno, il Museo Tattile Omero riapre le porte al pubblico....

I Musei civici di Macerata riaprono sabato 30 maggio e gratis per tutti

I musei civici di Macerata, dopo il blocco per l’emergenza Covid-19, riaprono in sicurezza con ingresso gratuito fino al 30 giugno, solo nei fine settimana,...

La Galleria Nazionale delle Marche a Palazzo Ducale di Urbino riapre al pubblico il 28 maggio

La Galleria Nazionale delle Marche riapre le sue porte al pubblico dopo quasi tre mesi di chiusura forzata dovuta ai provvedimenti restrittivi adottati per...

Marche, lo stop forzato delle Pro Loco. La preoccupazione di Mario Borroni

A causa del coronavirus la maggior parte degli eventi organizzati dalle Pro Loco della Regione Marche sono annullati. Dal 24 febbraio nessun evento, delle...