Home Sport Volley - A3 maschile: E' una Videx "Forza Sette"

Volley – A3 maschile: E' una Videx "Forza Sette"

Anche l’Avimecc Volley Modica deve arrendersi al tornado Videx. I ragazzi di coach Ortenzi espugnano il PalaRizza dopo ottantun minuti di gioco imponendosi per 0-3 sui rivali siciliani (20-25; 16-25; 22-25).

Gli ospiti scendono in campo con Marchiani e Giannotti in diagonale, Snippe e Vecchi in banda, Arienti al centro al fianco di Gaspari e Romiti libero. Risponde coach Bua con Tulone e Francesco Raso, Chillemi e Hanzic laterali, Andrea Raso e Fortes al centro con Nastasi a dirigere le operazioni di seconda linea.

Parte subito forte la Videx (2-6). Modica risponde e si riporta a -2 (5-7). Il resto del primo set è un botta e risposta che vede la banda di Ortenzi gestire bene il gioco registrando il picco del 75% in ricezione, il più alto nell’arco della gara, e tenere i padroni di casa a distanza di sicurezza sino al 16-20. Il distacco rimane invariato fino all’ace decisivo di Snippe che fa 20-25.

Nel secondo set la Videx preme ancora sull’acceleratore: alza il livello della fase offensiva (65% di positività in attacco) ed erige a rete un muro pressoché invalicabile (5 muri punto per un totale di 9 nell’intero match). Il distacco è già ampio nella fase centrale del parziale (8-16). Andrea Raso e Hanzic provano a tenere in piedi Modica (13-19) ma Arienti fa la voce grossa a muro (14-23). E’ ancora Snippe con il diagonale che vale il 16-25 a chiudere un set senza storia.

Il terzo parziale si rivela il più combattuto. I padroni di casa prima tengono botta (7-7) e poi trovano il +2 dopo l’errore dai nove metri di Giannotti (11-9). L’opposto grottese si fa perdonare mettendo a segno il punto del momentaneo aggancio (11 pari). La Videx tenta l’ennesimo strappo e si porta a +3 (13-16) ma deve fare i conti con l’exploit di Hanzic che ne mette tre di fila per la nuova parità (16-16). Giannotti riporta avanti i suoi con il mani-out che vale il 17-18. Modica non si arrende e trova addirittura il vantaggio (20-19) prima del tris vincente targato Giannotti-Arienti (20-22). Coach Bua chiama il timeout ma al rientro in campo Snippe sfodera l’ace del 20-23. E’ la spallata decisiva alla gara: Vecchi fallisce il primo matchball ma centra il secondo con il diagonale del 22-25 che fa scorrere i titoli di coda sulla partita.

 

AVIMECC VOLLEY MODICA – VIDEX GROTTAZZOLINA 0 – 3

Avimecc: Tulone 2, A. Raso 10, F. Raso 3, Nastasi (L1), Dormiente (L2) ne, Turlà ne, Chillemi 6, Fortes 6, Hanzic 12, Bafumo 1, Corallo, Umek 4, Reccavallo 1. All. Bua;

Videx: Minnoni ne, Romagnoli ne, Snippe 14, Vecchi 13, Giannotti 12, Arienti 8, Di Bonaventura, Viciedo ne, Starace ne, Gaspari 2, Marchiani 1, Pulcini 3, Romiti (L). All. Ortenzi;

Arbitri: Santoro – Guarnieri;

Parziali: 20-25 (30’); 16-25 (25’); 22-25 (26’);

Note: Avimecc: 16 errori in battuta, 1 ace; 8 muri vincenti, 55% in ricezione (42% perf.), 44% in attacco. Videx: 9 errori in battuta, 5 ace; 9 muri vincenti, 70% in ricezione (26% perf.), 54% in attacco.

 

Michael Gambini
Ufficio Stampa M&G Scuola Pallavolo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più recenti

Teatro: Le Mine Vaganti di Ozpetek a Fermo, Macerata e Jesi

Ferzan Ozpetek firma la sua prima regia teatrale mettendo in scena l’adattamento di uno dei suoi capolavori cinematografici, Mine vaganti. Il giovane Tommaso torna nella...

Michele Placido al Politeama, presenta il Pirandello più famoso

Protagonista del quarto appuntamento con Racconti d’Attore sarà Michele Placido, grande volto del panorama cinematografico e teatrale. Domenica 26 gennaio alle ore 18,00 interpreterà...

“Ancora un punto da chiarire”, il nuovo libro di Francesco Ciccarelli presentato al teatro Flavio di Roma

Il teatro Flavio di Roma ha ospitato il 18 gennaio 2020 la prima presentazione del settimo libro “Ancora un punto da chiarire” di Francesco...

Volley A2/F: la Roana CBF ritrova punti e sorriso

La concatenazione di risultati che sarebbe servita alla Roana CBF per centrare un clamoroso quinto posto non c'è stata, ma quel che più importa...