Home Sport Volley - A3M: Il settimo appuntamento con Videx Heroes

Volley – A3M: Il settimo appuntamento con Videx Heroes

Tibor Tomanoczy in maglia Videx.

L’ennesimo appuntamento dell’ormai consueta rubrica amarcord ha visto stavolta Riccardo Minnucci in compagnia di Alessandro Brutti, assistant coach della Videx dal 1999 al 2003, e degli schiacciatori Carmelo Mazza e Tibor Tomanoczy: tre stagioni a Grottazzolina per l’atleta campano (98/99 e biennio 2000/2002), due invece per il compagno di ruolo ungherese (dal 1999 al 2001).

Ad aprire le danze è stato la fedele spalla di Pietro Scarduzio in quella cavalcata che nel 2000 portò i grottesi ad un passo dalla storia: “Arrivare a Grotta ha rappresentato per me la prima esperienza ad alti livelli in un campionato altamente competitivo ed avvincente – ha dichiarato Brutti – Devo tantissimo a Pietro Scarduzio perché mi ha insegnato tanto. C’era una tensione altissima nei suoi allenamenti ma era una tensione positiva e costruttiva che si esprimeva anche in una cura quasi maniacale dei dettagli”.

E’ stata poi la volta del laterale ungherese a dar manforte a Brutti: “Siamo stati un gruppo vero. Il mio inizio è stato condito con qualche difficoltà dovuta principalmente al dovermi confrontare con una nuova lingua ma quando ho imparato a capire il modo di lavorare sono riuscito ad ambientarmi – ha commentato TomanoczyScarduzio era molto esigente e meticoloso, giocava sempre per vincere ed in questo era proprio come noi. Ancora oggi penso a Ferrua e De Giorgi, a Patriarca, Manzano ed Aldazabal, veri e propri motori di quella squadra. Grottazzolina è stata un’esperienza che mi ha segnato soprattutto nella mentalità: non si può scendere in campo e non giocare al 100%, bisogna dare tutto. Mi è dispiaciuto di non essere rimasto a Grotta più a lungo – ha aggiunto l’ex banda ungherese – Parliamo di una società che sa come lavorare, con una buona struttura ed un lavoro encomiabile nel settore giovanile. Non è la categoria a far grande una società ma sono la passione, l’identità ed il sentimento verso i tifosi. Mezzo secolo di storia ne è la dimostrazione lampante”.

Il campo ma anche gli spalti a segnare la memoria di chi era lì: “Il pubblico era letteralmente il settimo uomo in campo – ha dichiarato Carmelo MazzaGià a cominciare dal martedì in allenamento trovavamo al palazzetto tifosi che ci sostenevano in vista della gara della domenica e quando poi si trattava di derby l’atmosfera si faceva letteralmente rovente. Credo che ad oggi non esista un’altra realtà come Grotta, con la sua costanza di risultati e di rendimento – ha aggiunto Mazza – C’è rammarico per questa stagione perché credo fosse l’anno giusto per fare il salto di qualità ma ci sono sicuramente le carte in regola per riprovarci. Questa società lo merita per la passione e l’impegno che mette nel fare pallavolo”.

Far crescere i giovani nel modo giusto per raccoglierne i frutti nel medio-lungo termine. Questo il pensiero finale di Alessandro Brutti: “E’ uno dei meriti sui quali si fonda la longevità della società. Competere con questa costanza a certi livelli è il frutto di una struttura e di una storia tali che ti permettono di sopperire anche ad eventuali momenti bui che inevitabilmente possono capitare all’interno di un ciclo sportivo. In generale nel volley di oggi c’è troppa fretta di arrivare, di fare risultato, ed in virtù di questo i settori giovanili sono un po’ penalizzati ma fortunatamente non è il caso della Videx – ha aggiunto Brutti – Credo che la pallavolo sia uno spaccato di vita perché ti insegna a stare in un gruppo, rispettare le regole, condividere gioie e dolori e ad incassare anche qualche batosta. Un ruolo indispensabile in tutto questo ce l’hanno gli allenatori, ancor più con atleti così giovani. C’è bisogno di gente preparata ed esperta, che sappia coltivare valori umani di un certo spessore”.

Più recenti

Museo Omero Ancona – Torna Sensi d’Estate

Anche quest’anno il Museo Omero conferma la rassegna “Sensi d’Estate”, giunta alla XIX edizione: spettacoli teatrali e concerti gratuiti, tutti i mercoledì dal 15...

Bonus 110 % ed adempimenti dell’Amministratore di condomini

Il Decreto Rilancio è attualmente all'esame della Commissione Bilancio e, in attesa di conoscere il testo definitivo a seguito dell'iter di conversione, che dovrebbe concludersi il 18 luglio,...

Macerata Opera Festival 2020 #biancocoraggio – Il Programma Completo

È Giancarlo De Cataldo il testimonial del Macerata Opera Festival 2020 #biancocoraggio: magistrato, scrittore, condivide con il celebre protagonista dei suoi romanzi, Manrico Spinori della Rocca,...

Il Cohousing come una delle soluzioni alla crisi

Come ci informa saggiamente l’etimologia, il termine “crisi” nella sua accezione originaria vuol dire anche e soprattutto “scelta, decisione”. Ed infatti quello che sta succedendo...