Home News Servizio mense scolastiche, Comune di Macerata garantisce ripartenza in piena sicurezza

Servizio mense scolastiche, Comune di Macerata garantisce ripartenza in piena sicurezza

Ricominciare in piena sicurezza. Parte da qui l’offerta del servizio mensa proposto dal Comune di Macerata in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico previsto per lunedì 14 settembre che riguarda tutte le scuole dell’infanzia e i bambini che frequentano il tempo pieno  per un totale di 1.642 alunni.

Organizzazione nel pieno rispetto delle norme anticovid

Il servizio, infatti, è stato organizzato, dopo una serie di incontri e conferenze dei servizi che ha visto insieme il Comune di Macerata, dirigenti scolastici e cuochi,  nel pieno rispetto delle norme aticovid decise dal Governo senza però mettere da parte la sostenibilità, da sempre bandiera vincente delle menseverdibio che lo hanno caratterizzato fino a oggi, e prevede per tutti l’uso di vassoi in acciaio inox e di una borracetta, che verrà consegnata ad ogni alunno senza quindi la somministrazione di pasti riscaldati. Qualche piccola modifica è stata apportata anche al menù che, per esempio per motivi di sicurezza, non contempla la somministrazione di minestre.

L’uso dei refettori

Nei refettori delle scuole verrà rispettata la distanza interpersonale di un metro mentre per quanto riguarda le scuole dell’infanzia i bambini saranno divisi in gruppi omogenei e per ciò che concerne l’uso dei refettori sono pochissime le situazioni dove è sorta l’esigenza di trasformarli in aule e di conseguenza il consumo del pasto all’interno delle stesse sarà davvero limitato.

Inizio rinviato per le classi del modulo

Invece le mense per le classi del modulo e delle medie, che hanno orario di lezione fino alle 12.45, dovranno aspettare qualche settimana prima di cominciare per permettere alle scuole e alle famiglie di organizzare l’assistenza del personale esterno nel rispetto del protocollo di sicurezza anticontagio.

Il servizio alla Mestica e al Vincenzo Monti

Per quanto riguarda le scuole dell’infanzia e le primarie montessoriane della Mestica, la mensa entrerà in funzione il 15 settembre perché il primo giorno è prevista l’uscita da scuola alle 12 mentre la scuola primaria Natali e la materna Liviabella dell’Istituto comprensivo Vicenzo Monti di Sforzacosta il servizio inizierà il 28 settembre su decisione del Consiglio di istituto. (lb)

Più recenti

Sabato 26 e domenica 27 la due giorni del Conero, evento auto d’epoca per il CAEM/Scarfiotti

La manifestazione, giunta alla sua 25^ edizione, raccoglie sempre grande partecipazione e consensi. Sabato e domenica prossimi si effettuerà l’attesa “Due Giorni del Conero” manifestazione...

Volley A3M: Un mese di preparazione per la Videx, il focus con Francesco Pison

Il 24 agosto scorso la Videx tornava finalmente in campo per preparare la nuova stagione. Svariate le incognite e le insidie di fronte ad...

Macerata: Atto ufficiale di nomina a sindaco per Sandro Parcaroli

Un lungo applauso ha accompagnato in sala Giunta la proclamazione ufficiale a sindaco di Sandro Parcaroli uscito vittorioso dalle elezioni del 20 e 21 settembre...

La VI edizione del PHD Studies dell’università di Urbino ospita Stiglitz

Prende il via oggi la IV edizione del Phd in Global Studies dell’Università di Urbino diretto dal professor Antonello Zanfei. Si parte con i...