Home Eventi Arte Vittorio Sgarbi a Porto Recanati

Vittorio Sgarbi a Porto Recanati

Il Rinascimento in Adriatico è il titolo dell’interessante appuntamento che vede protagonista Vittorio Sgarbi venerdì 13 settembre alle ore 21.15 all’Arena Gigli di Porto Recanati su iniziativa del Comune di Porto Recanati con la Regione Marche e in collaborazione con AMAT. Il critico d’arte – introdotto da Moreno Pieroni Assessore alla Cultura e Turismo della Regione Marche – conduce gli spettatori attraverso il tema che dà il titolo alla serata con la sua capacità unica di infondere nuova linfa alle storie dell’arte, grazie al connubio tra solida competenza e brillante capacità divulgativa che da sempre connota il suo operare.

Vittorio Sgarbi, critico d’arte, opinionista, scrittore, personaggio televisivo e politico italiano, legato alle Marche è stato sindaco e consigliere comunale di San Severino Marche e assessore alla cultura del Comune di Urbino. “Le Marche – afferma il professor Sgarbi – sono un libro aperto di Storia dell’Arte: Raffaello, Piero della Francesca, Bellini, Bramante, Lotto, Crivelli, Licini sono solo alcuni degli artisti marchigiani, per nascita e frequentazione, di cui si possono ammirare le opere nella regione. Come potrei non sentirmi anch’io delle Marche?”

Sgarbi esordì a teatro nell’estate 2015 con lo spettacolo teatrale Caravaggio, con sorprendenti salti temporali condusse il pubblico in un percorso illuminante dentro le vicende artistiche e sociali del Merisi, tali vicende hanno disvelato straordinari fenomeni premonitori della contemporaneità, così il pubblico, ammaliato dall’inedita percezione, e stimolato dall’abile miscela di racconto, immagini e suoni, ha potuto sperimentare l’indissolubile comunione con l’esperienza caravaggesca, esperienza rinnovata nel sequel degli altrettanti fortunati spettacoli Michelangelo e Leonardo.

Nelle Marche, ricordiamo inoltre il successo della mostra Rinascimento segreto curata dal professor Sgarbi nel 2017 a Urbino, Pesaro e Fano che ottenne un notevole apprezzamento da parte del pubblico e della critica. La serata di Porto Recanati offre una occasione preziosa di riflessione e conoscenza su questo fiorente periodo artistico con particolare attenzione all’esperienza nell’Adriatico, un periodo emblematico, imprescindibile e unico nell’arte mondiale.

Biglietti posto unico 8 euro. Informazioni e prevendite: Punto IAT Porto Recanati (Corso Matteotti 130) 071 9799084, portorecanatiturismo.it, AMAT 071 2072439, amatmarche.net, call center 071 2133600, on line su vivaticket.it. Biglietteria Arena Gigli la sera dell’evento dalle 19.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Più recenti

Simone Cristicchi a San Benedetto del Tronto

Simone Cristicchi fa tappa al Teatro Concordia di San Benedetto del Tronto con un doppio appuntamento. Le due date sono fissate per Lunedi 3...

Volley – A3/M: La Videx ruggisce: è semifinale

Prestazione da giganti a Santa Croce sull’Arno per i ragazzi di Ortenzi che superano una delle favorite del campionato di A2 in quattro set...

Il Sintomo della Fonte – A Cupramontana la mostra su Luigi Bartolini

Inaugurata a Cupramontana la mostra “Il sintomo della fonte” di Carlo Cecchi dedicata all’artista cuprense Luigi Bartolini. Nella suggestiva Sala Raul Bartoli. In contemporanea Bartolini...

UniMC: Nuovo direttore cinese all’Istituto Confucio

Cambio alla direzione dell’Istituto Confucio. Dopo oltre otto anni di servizio, il co-direttore cinese Yan Chunyou lascia il timone a Jia Xinqi, anche lui...