Home Attualità Deceduto Pino Scaccia, giornalista del TG1 e collaboratore del Corriere Adriatico

Deceduto Pino Scaccia, giornalista del TG1 e collaboratore del Corriere Adriatico

E’ morto a Roma il giornalista Pino Scaccia. Giuseppe Scaccianoce (questo era il suo vero nome all’anagrafe) è venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e del giornalismo italiano all’età di 74 anni. Storico inviato del TG1, prima di iniziare a lavorare al TG del primo canale nazionale della Rai, ha lavorato a lungo nella carta stampata e dai primi anni settanta fino ai primi anni ottanta ha collaborato con la redazione di Ancona del Corriere Adriatico.

Nelle Marche Scaccia oltre ad essere molto conosciuto, era parecchio stimato da tanti colleghi giornalisti marchigiani ed infatti ogni volta che qualcuno di loro lo invitava a qualche manifestazione culturale o alla presentazione di libri lui tornava nelle Marche volentieri. Pur lavorando e vivendo a Roma si può dire che il cordone ombelicale con le Marche non lo aveva mai staccato ed infatti, quando gli era possibile, evidenziava all’interno del TG1 le bellezze e le peculiarità delle Marche. Nel corso del suo lavoro Scaccia è ha seguito molti eventi nazionali ed internazionali ed ha lavorato spesso nei paesi che subivano guerre. Durante i suoi reportage Scaccia amava raccontare i fatti sul campo e cercava quando poteva di raccontare le storie della gente in difficoltà nei paesi in guerra. Ha anche insegnato all’università Lumsa di Roma ed ha scritto quindici libri. Quando è stato inviato di guerra lo ha fatto soprattutto in Iraq, in Afghanistan e non solo; ha prodotto servizi da tutto il mondo. Ha insegnato tante cose a numerosi colleghi che lo ricordano in modo particolare per la sua umiltà. E’ stato spesso presente alla presentazione di libri di tanti colleghi ed uno di questi fu Giancarlo Trapanese. Chi lo ha ricordato dopo la morte e chi lo ha conosciuto, ha evidenziato anche il suo modo meticoloso di lavorare, il garbo caratteriale che aveva e la passione che metteva nel suo lavoro; tutti esempi che i colleghi che lo hanno conosciuto difficilmente dimenticheranno. Nella sua carriera Pino Scaccia ha anche curato un interessante blog e pubblicato alcuni interessanti saggi. A ricordarlo tra i tanti colleghi è stato nelle Marche il presidente dell’Ordine dei Giornalisti delle Marche, Franco Elisei, che lo stimava molto e che ha evidenziato tra le altre cose “Tutto quello che Pino Scaccia ha fatto per le Marche perché alle Marche era davvero affezionato”. L’intervista del Presidente Elisei che ricorda Pino Scaccia, la potrete ascoltare presto sul blog di Francesco Ciccarelli (Altro giornalista che ha conosciuto ed intervistato Pino Scaccia), www.voceaperta.blogspot.com.

Tatiana Chiarini

Più recenti

Volley A3M: La Videx saluta Simone Calarco

Si chiude ufficialmente la seconda avventura del laterale ravennate a Grottazzolina, al termine di una stagione particolare sotto molti punti di vista. Il verdetto...

Tornano gli spettacoli dal vivo al Politeama con Dario Cassini, da Zelig a Colorado

Dario Cassini, volto comico di Zelig e Colorado, arriva finalmente al Politeama con il suo travolgente show. L’evento si terrà domenica 16 maggio alle ore...

Cronoscalata Sarnano-Sassotetto: il nuovo percorso teatro della gara CIVM e CIVSA

Mancano pochi giorni al ritorno delle auto da competizione sul nuovo percorso da Sarnano, località Brilli, fino a Sassotetto, dopo 9977 metri, quindi quasi...

Volley A3M: Videx, il commento di coach Ortenzi dopo l’eliminazione

Serviva la gara perfetta per rimettere il confronto sui binari giusti ma purtroppo al Paolo Sesto di Brugherio si è vista ancora una volta...