Benvenuto, visitatore! [ Registrati | Login

 
PUBBLICA ANNUNCIO

Digital Channel Forum Vision 2020: grande successo per l’evento di CIPS Informatica

News 9 Ottobre 2019

Si è concluso venerdì 4 ottobre con la cena di gala presso il Relais San Clemente di Perugia il Digital Channel Forum Vision 2020 di CIPS Informatica – distributore italiano di prodotti hardware e software specializzato in sicurezza informatica e innovazione dei sistemi informativi con focus sul modello dei Servizi Gestiti – che ha visto impegnati in una due giorni di dibattiti operatori del canale dell’Information Technology italiano, aziende partner e relatori d’eccezione che si sono confrontati sulle più importanti e innovative proposte per il canale in previsione dell’anno 2020.

Il Digital Channel Forum tradizionalmente ha luogo due volte l’anno (in primavera e in autunno) e propone un format moderno e appealing, per un momento unico e di confronto rivolto agli operatori professionali dove è possibile apprendere le strategie più innovative, conoscere le nuove frontiere del canale, acquisire gli strumenti necessari a sviluppare il business in modo efficace.

In particolare, CIPS Informatica e le aziende partner, tra cui SolarWinds MSP, Netwrix, Lancom System, Sangfor, Hornetsecurity, Netalia, VoipVoice, 4Plays, 3CX, Aruba Enterprise hanno parlato di: avvento dell’IoT, rivoluzione Cloud nella PA, sicurezza basata sull’IA, nuovi modelli di business per MSSP, nuove frontiere delle TLC, gestione del dato fuori dall’impresa, GDPR e sistema sanzionatorio.

Con i nostri partner e collaboratori in questi due giorni abbiamo condiviso argomentazioni importanti quali: la sicurezza informatica declinata in termini di gestione e controllo, dove la progettazione di un sistema informatico ‘sicuro’ non può prescindere dall’attenzione alle possibilità di gestione dello stesso e la complessità di tipologie non prevede più una differenziazione tra scenari BIG company e SMB; le nuove tecnologie già presenti in alcune soluzioni strategiche (come machine learning e implementazione di reti neurali) che permettono di sfruttare i paradigmi dell’intelligenza artificiale, della gestione e del controllo; le implicazioni tecniche e normative, che sono alla base di una corretta valutazione delle soluzioni di sicurezza informatica e infine il paradigma MSP/MSSP, che estende l’offerta di servizi di gestione e controllo al mercato SMB” ha commentato Mario Menichetti, CEO di CIPS Informatica.

È stato inoltre possibile ascoltare il punto di vista, e confrontarsi direttamente, con:

– Dott. Giuseppe Giuliano, Funzionario del Dipartimento Attività Ispettive e Garante per la protezione dei dati personali, che ha fatto il punto sul GDPR spiegando cosa sta succedendo in questo momento e che ha illustrato case study esemplificative, concentrandosi poi sulle buone pratiche e sulle modalità di accertamento

– Avv. Giuseppe Serafini,Law Firm, ISO/IEC 27001 Lead Auditor IT Laws, Forensics, Privacy & Security, che ha parlato di come tracciare i comportamenti per proteggere l’azienda dall’interno con l’IA, di ambiti e limiti di applicazione, riferimenti normativi e raccomandazioni internazionali.

– Francesco Marradi, Deputy Program Director, Eurofighter Programme Office, Italian MoD che ha parlato di “resilienza” come livello superiore della protezione e di convergenza tra “civile” e “militare” nella realtà aziendale.

Dott. Roberto Palazzetti, Vice-Presidente Nazionale e Coordinatore per l’Umbria di Assintel, che ha illustrato le ultime tendenze del mercato ICT in Italia alla luce di recenti analisi statistiche.

Informazioni su CIPS Informatica:
CIPS Informatica è un distributore italiano di prodotti hardware e software specializzato in sicurezza informatica ed innovazione dei sistemi informativi, con un focus particolare sul modello dei Servizi Gestiti. Fondata nel 1991, in collaborazione con i migliori produttori internazionali di hardware e software, CIPS Informatica fornisce supporto pre-sales e post-sales di alta specializzazione, servizi di formazione e certificazione ai propri partner a tutti i livelli in aula e tramite online webinar e organizza seminari tematici e workshop reiterando ogni giorno l’impegno per trasferire know-how al canale.

12 visite totali, 0 oggi

Commenti disabilitati su ANIMALI IN CONDOMINIO E ASSICURAZIONE

ANIMALI IN CONDOMINIO E ASSICURAZIONE

News 4 Ottobre 2019

Il diritto del singolo condomino di tenere con sé animali di affezione non è assoluto o illimitato, ma deve essere contemperato con il diritto alla salute e alle esigenze personali di vita connesse all’abitazione degli altri condomini. Accertato che gli animali possono stare presso la proprietà privata dei condomini (anche in presenza di divieti regolamentari), tuttavia, però, è bene anche sottolineare che il comma 5 dell’art. 1138 c.c. fissa soltanto un limite alla potestà regolamentare incidente sulla proprietà singola, senza recare alcuna disciplina sull’uso delle parti comuni.

Ad ogni modo, il condomino è responsabile dei danni cagionati dall’animale di sua proprietà sia che fosse sotto la sua custodia sia che fosse smarrito o fuggito salvo che provi il caso fortuito. La responsabilità incorre tutte le volte che il danno sia stato prodotto con diretto nesso causale da un fatto proprio dell’animale, a prescindere dall’agire dell’uomo (ad esempio, il cane ha distrutto le piante del vicino).

Ad ogni modo, secondo l’ordinanza del Ministero della salute del 6 agosto 2013 “Ordinanza contingibile e urgente concernente la tutela dell’incolumità pubblica dall’aggressione dei cani” prorogata con successivi provvedimenti, tra questi Ordinanza 25/06/2018, i proprietari dei cani inseriti nel registro dichiarati a rischio elevato di aggressività compilato e aggiornato dai servizi veterinari, devono stipulare una polizza di assicurazione di responsabilità civile per danni contro terzi causati dal proprio cane.

 

44 visite totali, 0 oggi

Commenti disabilitati su CONDOMINIO: L’OBBLIGO DI REPERIBILITÀ DELL’AMMINISTRATORE

CONDOMINIO: L’OBBLIGO DI REPERIBILITÀ DELL’AMMINISTRATORE

News 2 Ottobre 2019

Il rapporto che lega l’amministratore al condominio è stato prevalentemente configurato, dalla dottrina e dalla giurisprudenza, come un mandato oneroso con rappresentanza, che impone al mandatario professionista l’obbligo di compiere la propria attività amministrativa.

Ebbene, in tutti gli articoli del codice civile riferiti alla materia condominiale, il legislatore non fa mai riferimento ad alcun obbligo di reperibilità dell’amministratore di condominio, limitandosi soltanto a prescrivere, all’art. 1129 c.c. quinto comma c.c., che spetta all’amministratore far installare presso il condominio una targa contenente i suoi recapiti.

Peraltro nessuna norma prescrive che l’amministratore di condominio, per espletare la propria attività amministrativa, debba essere necessariamente dotato di un numero di telefono, di conseguenza,  non è corretto parlare di obbligo di reperibilità dell’amministratore di condominio, ma piuttosto di disponibilità dell’amministratore di condominio a colloquiare con i condomini. Tale disponibilità dipende soltanto dal buon senso dell’amministratore, ossia dalla sua capacità di valutare e distinguere le modalità da adottare per la gestione del condominio.

37 visite totali, 0 oggi

  • DECRETO CRESCITA LE NOVITA’ NEL SETTORE IMMOBILIARE

    by on 25 Luglio 2019 - 0 Comments

    Il decreto-legge “crescita”, come convertito in legge, contiene diverse disposizioni riguardanti la casa e il settore immobiliare.

  • LAVORI IN CASA: TUTTI GLI SCONTI FISCALI

    by on 30 Settembre 2019 - 0 Comments

    Ristrutturazioni, acquisti ed affitti godono di importanti agevolazioni e bonus e sono soprattutto i lavori edilizi quelli che suscitano l’interesse dei contribuenti italiani. La novità che punta ad incentivare i lavori in casa e contribuire alla ripresa del settore è la possibilità di trasformare la detrazione Irpef riconosciuta per lavori di cui all’eco-bonus e al sisma- bonus in sconto immediato in fattura. Risparmio subito, senza l’attesa […]

  • Anconabox Self Storage compie quattro anni e amplia i servizi offerti

    by on 20 Settembre 2019 - 0 Comments

    Anconabox Self Storage, il deposito “fai da te” per privati, aziende e professionisti, ha spento   da poco le sue prime quattro  candeline. In questi anni l’attività ha suscitato  forte interesse e avuto  notevole riscontro per la tipologia innovativa del servizio offerto,   utilizzato da una clientela non solo  del capoluogo dorico ma anche proveniente dal resto […]

  • L'autunno è alle porte, ecco alcune regole e consigli anti-malanni di stagione

    by on 18 Settembre 2019 - 0 Comments

    L’autunno sta per arrivare e con i primi freddi, spesso, arrivano anche i malanni di stagione: ecco alcune semplici azioni possibili da adottare per ridurre il rischio di raffreddori, tosse, mal di gola e influenza. La dott.ssa Susan Biali Haas, medico canadese in un suo articolo pubblicato in una rivista scientifica, ha rilevato che con […]

  • ANIMALI IN CONDOMINIO E ASSICURAZIONE

    by on 4 Ottobre 2019 - 0 Comments

    Il diritto del singolo condomino di tenere con sé animali di affezione non è assoluto o illimitato, ma deve essere contemperato con il diritto alla salute e alle esigenze personali di vita connesse all’abitazione degli altri condomini. Accertato che gli animali possono stare presso la proprietà privata dei condomini (anche in presenza di divieti regolamentari), […]